3 Giorni / 2 Notti
Partenze giornaliere garantite – minimo 2 persone

 

Scarica pdf del programmaSCARICA IL PROGRAMMA IN PDF

 

1° GIORNO – PUERTO IGUAZU (ARGENTINA)

Arrivo in aeroporto e trasferimento in hotel. Sistemazione. Nel pomeriggio escursione sul versante brasiliano delle cascate. Superato il controllo doganale con il confine brasiliano si arriverà  al Parco Foz do Iguacu per una passeggiata di circa 1 km con la vista panoramica delle cascate durante la quale si potrà  osservare la fauna e la flora che le circonda con alcune specie in via di estinzione, come la lontra gigante, il formichiere, il giaguaro, il cervo nobile e il caimano o Jacaré. Potremo anche incontrare fiori autoctoni come orchidee, Bromeliacee e tantissime farfalle. Al termine rientro in hotel sul lato argentino. Serata libera. Pernottamento.

 

2° GIORNO – IGUAZU

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita delle Cascate sul versante Argentino. Il Parco Nazionale di Iguazu fu dichiarato Patrimonio Naturale dell’Umanità  dall’UNESCO nel 1986 grazie alla sua bellezza paesaggistica ed alla grande diversità  biologica della selva subtropicale. Un santuario naturale tra Brasile ed Argentina, che ospita oltre 400 specie di uccelli ed oltre 2000 specie vegetali. La portata dell’acqua influisce sia sulla spettacolarità  che sul numero di cascate, che possono arrivare a 160/170 in un percorso che raggiunge i 2,7 km. La visita del versante argentino è una delle escursioni più importanti dove si percorreranno le passerelle che ci porteranno a conoscere da vicino le cascate, giungendo fino alla “Garganta del Diablo” opera della natura che meraviglia per le sue acque impetuose che sprofondano da un’altezza di 80 metri. Già  dal percorso inferiore potremo ammirare la natura abbondante che ci circonda, mentre scenderemo sulle scalinate che ci permetteranno di osservare lo spettacolo di questi tendaggi di acqua circondati da una vegetazione fitta. Passeremo per la cascata Álvar Nunez, da dove avremo le prime vedute della Gola del Diavolo. Seguendo il sentiero, troveremo l’isola San Marti­n e la cascata omonima, e finalmente i salti Bosetti e Dos Hermanas. Godendo di questo meraviglioso spettacolo saremo rinfrescati dall’impatto delle acque con le rocce che produce del vapore che si sparge ovunque. Continueremo il nostro percorso nei sentieri superiori, dove attraverseremo letteralmente le stesse cascate guardandole da un angolo diverso man mano che ci avviciniamo al nostro prossimo obbiettivo, guidati dal ruggito delle correnti di acqua. Dopo un breve tragitto a bordo di un trenino elettrico giungeremo alla stazione Gola del Diavolo da dove percorreremo un sentiero serpeggiante fra gli isolotti attraversando il fiume Iguazù che solca la foresta, fino al punto panoramico sulla Gola del Diavolo. Al termine della visita rientro in hotel. Serata libera e pernottamento.

iguazu

 

3° GIORNO – IGUAZU 

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile. Partenza per la prossima destinazione. FINE DEI SERVIZI. 

Nota: Questo minitour può essere abbinato a qualsiasi altro tour / minitour in Argentina. Ci sono diversi voli giornalieri da/per Buenos Aires. Possibilità  di arrivare e/o ripartire dall’aeroporto sul versante brasiliano

Quotazioni su richiesta

 

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia