Alla scoperta della Patagonia Argentino – Cilena
11 giorni / 10 notti
Buenos Aires –– Ushuaia – Capo Horn – P. Arenas – P. Natales – Torri del Paine - El Calafate

 

Scarica pdf del programmaSCARICA IL PROGRAMMA IN PDF

1* Giorno- Italia – Buenos Aires
Partenza dall’Italia

2° Giorno – – Buenos Aires
Arrivo all’aeroporto Internazionale di Ezeiza. Assistenza e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio, visita panoramica della città di Buenos Aires, ed i suoi principali punti d’interesse: la Casa Rosada (palazzo presidenziale), il Congresso (Parlamento), i quartieri della Boca e di San Telmo, e l’esclusiva area della Recoleta. Cena libera e pernottamento.

3° Giorno – – Buenos Aires / Ushuaia
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di linea per Ushuaia. Arrivo, assistenza e trasferimento in hotel.

4° Giorno – Ushuaia / Crociera Australis
Prima colazione. Visita di mezza giornata al Parco Nazionale della Terra del Fuoco, in prossimità della frontiera con il Cile, dove le Ande ci regalano un paesaggio spettacolare in cui si potrà apprezzare il panorama ed il caratteristico bosco australe della regione andino-patagonica. Trasferimento al porto ed imbarco sulla M/N Crociera Australis (Imbarco fino alle 17.30)
Inizia così la nostra avventura ai confini del mondo. Dopo un cocktail di benvenuto con il Capitano e il suo equipaggio salperemo per la rotta che ci condurrà, passando attraverso il mitico Stretto di Magellano e il Canale di Beagle, lungo le coste della Patagonia e della Terra del Fuoco in un’esperienza memorabile. Check-in tra le 09:00 e le 17:00 in via Juan Manuel de Rosas, 160 a Ushuaia.

5° Giorno – Crociera Australis Capo Horn – Baia di Wulaia
Pensione completa e pernottamento a bordo. Giornata di navigazione.
Facendo rotta dal Canale di Murray alla Baia di Wulaia giungeremo al Parco Nazionale di Capo Horn. Scoperto nel 1616, il mitico Capo Horn è un promontorio di rocce scoscese con un picco massimo di circa 425 metri, importante punto di riferimento nella storia della navigazione per i velieri in rotta tra il Pacifico e l’Atlantico. Noto come il “finis terrae” per antonomasia, Capo Horn è Riserva della Biosfera. La possibilità di sbarco dipenderà dalle condizioni meteorologiche. Da qui il viaggio prosegue fino alla Baia di Wulaia, territorio in cui storicamente risiedevano le maggiori colonie di indigeni Yamanas e in cui Charles Darwin sbarcò a bordo del HMS Beagle nel 1833. Paesaggi di ineguagliabile bellezza per vegetazione endemica e morfologia che ci immergeranno nel bosco di Magellano per condurci a un punto di osservazione da cui godremo di una vista mozzafiato.

6° Giorno – Crociera Australis Fiordo d´Agostini – Ghiacciaio Aguila
Pensione completa e pernottamento a bordo. Navigando per i Canali di Brecknock, Ocasión, Cockburn e Magdalena, ci addentreremo nel Fiordo De Agostini, un’esperienza di grande suggestione nel cuore della Cordigliera di Darwin da cui nascono ghiacciai che si estendono fino al mare. Giunti in prossimità del ghiacciaio Àguila sbarcheremo dai gommoni per una camminata sulla spiaggia. Da qui, raggiungeremo le pendici inferiori del ghiacciaio per osservare come il bosco freddo-umido patagonico è testimone del lento lavorio dei ghiacci nel plasmare l’intero paesaggio circostante.

7° Giorno – Crociera Australis / Punta Arenas /Puerto Natales
Prima colazione. L’Isola Magdalena, nello Stretto di Magellano, era un punto di approdo obbligato per il rifornimento di antichi navigatori ed esploratori, e sarà la nostra prima sosta del mattino. Camminando verso il faro dell’isola potremo ammirare le colonie di pinguini di Magellano. La possibilità di sbarco dipenderà dalle condizioni meteorologiche.Viaggiando nei mesi di aprile e settembre l’itinerario seguirà una rotta diversa con uno sbarco sull’Isola Marta alla scoperta delle colonie di leoni marini a bordo dei gommoni Zodiac. Conclusa l’avventura australe, sbarcheremo a Punta Arenas alle ore 11.30. Assistenza e visita della città di Punta Arenas. Al termine trasferimento privato alla città di Puerto Natales. Arrivo. Sistemazione e pernottamento.

8° Giorno – Puerto Natales – Torri del Paine – Puerto Natales
Prima colazione. Intera giornata di escursione al Parco Nazionale Torres del Paine con sosta lungo il percorso per visitare la “Cueva de Milodón”, dove sono stati trovati resti di un animale erbivoro preistorico chiamato Milodonte. Proseguimento nella steppa patagonica dove vivono guanaco, volpi, ñandu (struzzi), cervi e “condor”, arrivo nel Parco Nazionale Torres del Paine, dichiarato riserva Mondiale della Biosfera dall’UNESCO nel 1978. Visita del Salto Grande del Río Paine, dove si ha la possibilità di apprezzare il maestoso e imponente massiccio montuoso delle Torres del Paine, si prosegue fino al Lago Pehoe per poi arrivare al Lago Grey. Pranzo in corso della giornata. Rientro a Puerto Natales in serata. Pernottamento.

IL PN TORRES DEL PAINE: Creato nel 1959, rappresenta una delle più spettacolari aree naturali del Sud America; da un fondovalle praticamente sul livello del mare, si elevano picchi rocciosi alti più di 3.000 metri. L’ambiente è piacevole e pieno di scorci accattivanti, nell’intrico di boschi di faggi, laghi azzurrissimi, cascate e torrenti impetuosi, imponenti pareti di roccia; la fauna è varia e facile da avvistare: “guanacos”, volpi, condor, aquile, fenicotteri e cigni dal collo nero (specie molto rara) popolano il parco in grandi quantità

9° Giorno – Puerto Natales / El Calafate
Di buon mattino partenza per il terminal dei bus e partenza in pullman di linea per El Calafate . Arrivo incontro con la nostra guida e trasferimento in hotel. Sistemazione. Pernottamento.

10° Giorno – Calafate
Prima colazione. Giornata di escursione per visitare il ghiacciaio Perito Moreno, uno dei pochi ghiacciai al mondo che ancora progrediscono e non si sono ritirati. Enormi masse di ghiaccio precipitano costantemente nel lago. Il fragore dei blocchi giganteschi che cadono in acqua ed esplodono è un’esperienza unica. Percorreremo le passerelle panoramiche che permettono di ammirare il ghiacciaio da diversi punti di osservazione. Rientro a El Calafate. Cena libera e pernottamento.

11° Giorno – Calafate / Buenos Aires
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto, assistenza e partenza per Buenos Aires. All’arrivo accoglienza e trasferimento in hotel. Resto della giornata a disposizione. In serata, cena seguita da uno spettacolo di tango al celebre Café de los Angelitos. Rientro in hotel e pernottamento.

12° Giorno – Buenos Aires / OUT
Trasferimento in aeroporto, assistenza e partenza per la destinazione successiva o per tornare in Italia

– Servizi collettivi con guide parlante italiano*
– Partenze garantite con minimo 2 partecipanti.
– Date da concordare in base alle partenze della Crociera “Terra Australis”

*tranne sulla Crociera dove la guida è multilingue

Quotazioni su richiesta.

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia