Vivi un'esperienza indimenticabile!
12 giorni / 11 notti
Penìnsula Valdès - Salta – Cafayate – Purmamarca - Cataratas del Iguazu

Scarica pdf del programma SCARICA IL PROGRAMMA IN PDF

Un meraviglioso itinerario alla scoperta dei coloratissimi paesaggi delle Ande del Nord, le famose Cascate al confine don il Brasile e l’affascinante Penisola di Valdès, in Patagonia, dove da maggio a dicembre le balene si recano in centinaia per riprodursi.

Balene

1° Giorno a – Buenos Aires 

Arrivo all’aeroporto Internazionale di Ezeiza. Assistenza e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio, visita della città  e dei suoi principali punti d’interesse:  la Casa Rosada (palazzo presidenziale), il Congreso (Parlamento), i quartieri della Boca e di San Telmo, e l’esclusiva area della Recoleta. Cena libera e pernottamento.

2° Giorno a -“ Buenos Aires / Trelew / Puerto Madryn

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo diretto a Trelew. Arrivo e trasferimento in hotel a Puerto Madryn. Sistemazione, cena libera e pernottamento.

3° Giorno a – Puerto Madryn  /Penisola di Valdes / Puerto Madryn

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della Penisola di Valdes, una riserva naturalistica popolata da diverse specie di uccelli, leoni ed elefanti marini. A Puerto Pirramides effettueremo la navigazione per l’avvistamento delle balene.

4° Giorno a – Puerto Madryn / Trelew / Buenos Aires

Prima colazione.Trasferimento all’aeroporto di Trelew e partenza con volo di linea per Buenos Aires. Arrivo e trasferimento in hotel. In serata trasferimento alla storica 2casa de tango” Café de los Angelitos per assistere ad un coinvolgente spettacolo di tango argentino durante il quale vi sarà servita la cena. Al termine dello spettacolo rientro in hotel e pernottamento.

5° Giorno – Buenos Aires / Salta

Prima colazione. In mattinata trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea per Salta. Assistenza in aeroporto e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita  della città  di Salta, famosa per la tipica architettura in stile coloniale spagnolo e per la bellezza dei paesaggi che la circondano. Questo la rende una delle più belle città  argentine. Pernottamento.  

6° giorno –  Salta / Salinas Grandes de Jujuy / Purmamarca

Prima colazione. Partenza di buon mattino attraverso la Quebrada del Toro fino a raggiungere San Antonio de los Cobres percorrendo la ferrovia dello storico “Treno delle Nuvole”. Sosta per il pranzo lungo il percorso (non incluso). Proseguimento attraverso la Puna, fino a Salinas Grandes, un incredibile deserto di sale tra le montagne e discesa lungo la “Cuesta de Lipan┝ fino a Purmamarca, un tipico villaggio ai piedi della Montagna dei Sette Colori (altitudine massima 4.170 mslm, distanza totale percorsa 363 km circa). Sistemazione in hotel. Pernottamento.

7° Giorno  – Purmamarca / Quebrada d Humahuaca / Salta  

Prima colazione. Intera giornata dedicata all’escursione alla Quebrada di Humahuaca, dichiarata Patrimonio Culturale dell’Umanità  dall’Unesco nel 2003. Visita ai tipici villaggi colorati: Tilcara ed il suo Pucarà , un’antica fortezza indigena pre- colombiana parzialmente ricostruita, ed il Museo Storico della Provincia; Uquia con la sua chiesa parrocchiale che contiene una collezione di pitture provenienti da Cuzco, rappresentanti gli angeli archibugieri; Humahuaca, fondata dagli aborigeni nel 1594 con la chiesa, l’antico Municipio e il Monumento alla Guerra d’Indipendenza Argentina. Dopo il pranzo (non incluso) rientro a Salta. Lungo la strada, sosta Maimara per ammirare La Paleta del Pintor e a Salvador de Jujuy per visitare brevemente la piazza centrale, la Cattedrale, il Municipio e la Casa del Governo. Arrivo a Salta e sistemazione in hotel Pernottamento. (altitudine massima 3.000 mslm, distanza totale percorsa 288 km circa).

8° Giorno – Salta / Cafayate / Salta  

Prima colazione. Partenza in escursione verso le “Calchaquies” attraversando stupendi paesaggi disseminati da piccoli villaggi come Cerrillos, El Carril, Coronel Moldes, Ampascachi, e infine la gola “Quebrada del Rio Las Conchas”, dichiarata Patrimonio Naturale dall’UNESCO per la sua singolare conformazione e per i suoi meravigliosi colori. Arrivo a Cafayate, cittadina ubicata nel cuore delle Valli Calchaquies, una zona famosa per la produzione vinicola. Visita ad una cantina locale per degustare il celebre vino Torrontès, la sola uva autoctona argentina che produce un vino fruttato dalle caratteristiche uniche. Rientro a Salta. Pernottamento.

9° Giorno – Salta / Iguazu

Prima colazione. Mattinata a disposizione da dedicare a visite facoltative. (si potrà  visitare il “Museo Arqueologia de Alta Montana”, dedicato alla ricerca e la tutela del ritrovamento archeologico del 1999, dei “bambini di Llullaillaco” che vissero oltre 500 anni fa, durante l’impero Inca, e furono sepolti a 6.700 m.s.l.m, sul vulcano omonimo. Nel primo pomeriggio trasferimento  in aeroporto e partenza con volo di linea diretto per Iguazu. Arrivo e trasferimento in hotel. Sistemazione. Pernottamento.

10° Giorno – Iguazu

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita del lato argentino delle cascate.  Si percorreranno il circuito inferiore ed il circuito superiore, per godere del maestoso spettacolo naturale creato da ben 180 salti d’acqua. La visita prevede anche un percorso a bordo del caratteristico trenino ecologico per raggiungere il celebre “Balcon de la Garganta”,  lo scenografico belvedere situato proprio sulla Garganta del Diablo. Rientro in hotel. Pernottamento.

11° Giorno – Iguazu / Italia

Prima colazione. Al mattino visita del lato brasiliano delle cascate. Questo lato delle cascate offre alcuni tra i più imponenti salti di tutto il sistema ed una vista meravigliosa sul intero lato argentino. Nel pomeriggio, trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia. FINE DEI SERVIZI.

  • Servizi collettivi con guide multilingue parlanti spagnolo/inglese/italiano
  • Assistenza in italiano 24 ore su 24 in loco.
  • Alberghi categoria turistica/turistica superiore

QUOTAZIONI SU RICHIESTA CON O SENZA VOLI